Home Trasportatori

Richiesta dei dispositivi USB

Le imprese che raccolgono o trasportano rifiuti iscritte al SISTRI possono dotarsi del dispositivo USB relativo alla sola sede legale secondo quanto previsto all'art. 8, comma 1, lettera a) del Decreto Ministeriale 52/2011 ss.mm.ii. o, in alternativa, di un ulteriore dispositivo USB per ciascuna unità locale, fermo restando l'obbligo di dotarsi di un dispositivo per ciascun veicolo a motore adibito al trasporto dei rifiuti.

Qualora venga scelto di dotarsi di un dispositivo USB per ciascuna unità locale, il contributo è versato per ciascuna di esse, fermo restando l'obbligo di pagare il contributo per ciascun veicolo a motore adibito al trasporto dei rifiuti. Le imprese che intendano usufruire di un dispositivo USB per ciascuna unità locale devono farne apposita richiesta rivolgendosi al numero verde 800 00 38 36.


Richiesta installazione delle black box

All’atto della consegna del dispositivo USB l’utente riceverà la Lista delle Officine Autorizzate a cui potrà fare riferimento per l’installazione della Black Box.

Per poter scegliere l’officina presso la quale effettuare l’installazione, si invitano le imprese di trasporto a consultare l'Elenco delle Officine Autorizzate disponibile sul Portale e contattare l’officina prescelta per definire tutti i dettagli dell’installazione stessa prima di recarsi presso le Sezioni regionali e provinciali dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali per fissare l’appuntamento in occasione della consegna dei dispositivi USB dei veicoli.

L’installazione consta delle seguenti fasi operative:

  • fissaggio al mezzo della Black Box con contestuale collegamento al sistema di alimentazione del veicolo;
  • installazione dell’antenna GPS per la rilevazione del posizionamento e dell’antenna GPRS per il trasferimento dei dati;
  • posizionamento e fissaggio del pulsante di panico in posizione idonea e raggiungibile dall’utente;
  • test di collaudo per il perfetto funzionamento dell’apparato installato;
  • presa d’atto dell’esito positivo del test di collaudo da parte dell’utente;
  • presa in carico dell’apparato da parte dell’utente;
  • comunicazione al sistema SISTRI dell’avvenuta corretta installazione della Black Box.